Presentazione del libro SOSPESA A MEZZ’ARIA COME LE FARFALLE, venerdi’ 31 gennaio 2014 sala p3@ ore 20.30

sospesa a mezz'ariaL’evento avrà luogo nella sala P3@ al piano terra della biblioteca civica.
Durante la serata vi sarà la partecipazione di Paolo Baldisserotto “anima-attore” e un intrattenimento musicale degli artisti Antonio e Alberto Baldiserotto.
“E’ un libro ricco di emozioni. I testi sono brevi, freschi. Le immagini si susseguono in un ritmo incalzante e delineano un percorso di vita che inizia con l’infanzia e si conclude con le riflessioni di una donna… con brevi cenni e rapide pennellate l’autrice ci trascina nelle sue imprese, esplorando luoghi e condizioni umane…”

Raccoglie 39 racconti organizzati in cinque gruppi tematici. Famiglia, natura viaggi festivita’ e ritratti. Sono narrazioni brevi di ricordi ed esperienze di vita vissuta. Con particolare attenzione del mondo femminile.

articoloLuciana Chittero, Srittrice e Poetessa
PROFILO DELL’AUTRICE:
Angela Baldisserotto, residente a Vicenza dall’inizio degli anni Settanta, laureata in scienze sociali a Trieste, ha svolto la professione di assistente sociale. Ha collaborato come formatrice con l’Università di Trento. Ha pubblicato dei racconti di montagna sulla rivista del C.A.I. di Vicenza” Le piccole Dolomiti”. Altre narrazioni sono uscite su “Il Giornale di Vicenza” nella rubrica dei lettori.

Costituzione del nuovo Comitato Quartiere La Pieve, giovedì 30 Gennaio

pieveGiovedì 30 Gennaio 2014 alle 20.00 si terrà l’incontro per far rivivere il Comitato del Quartiere La Pieve. Avrà luogo presso il Ristorante Bar ” Al Pellegrino” in via Pieve, 135.

Programma:

-Compiti del comitato

-Proposte e programma per il 2014

-Formazione nuovo comitato

-Varie ed eventuali

Vi aspettiamo numerosi!

Capriolo intrappolato nel torrente Chiampo

Nei giorni scorsi le abbondanti piogge ci facevano osservare il fiume con preoccupazione, oggi invece il torrente Chiampo ci stupisce con una presenza insolita.
Intorno alle 9,00 sono intervenuti i vigili del fuoco, il comune di Chiampo e la polizia provinciale per mettere in salvo l’affascinante capriolo.
A quanto pare i nostri boschi sono ancora abitati da fauna selvatica, un motivo in più per rispettare l’ambiente e valorizzare il territorio dal punto di vista paesaggistico e turistico.

L’EREDITA’ DELA PORA SUNTA – sabato 25 gennaio in auditorium

l'eridità della pora assuntaCommedia brillante in tre atti di Loredana Cont.
Traduzione in dialetto vicentino di Italo Cunico.
Regia di Italo Cunico.
Debutto sabato 26 febbraio 2005 al Teatro Verdi di Costabissara (VI).
Battibecchi, sotterfugi, imprevisti e colpi di scena caratterizzano la vicenda di Berto e Dosolina, due maturi signori, costretti per disposizione testamentaria a vivere sotto lo stesso tetto, conducendo in comune accordo e armonia il negozio ereditato. Ma per far credere che l’armonia c’è, inventano situazioni che non esistono creando involontariamente equivoci e malintesi che divertono lo spettatore e lo incuriosiscono fino al finale a sorpresa.
Scritta da Loredana Cont, autrice di varie commedie e monologhi in dialetto trentino, tradotta in vicentino da Italo Cunico.

Lunedì 27 Gennaio: GIORNATA DELLA MEMORIA

thewayback“E’ l’unica lezione di questa guerra: dobbiamo cercare in noi stessi, non altrove” Etty Hillesum 1914-1943 deportata ad Auschwitz

Quest’anno in occasione della Giornata della Memoria in auditorium comunale sarà proiettato il film “The Way Back” una pellicola moderna che tratta della condizione umana dei deportati nei campi di concentramento, ma anche della determinazione e della capacità di far fronte alla tragica situazione per tornare ad “essere umani”, per tornare ad essere liberi.
Il film non è ambientato nei campi di concentramento nazisti ma inizia in un Gulag siberiano, uno dei campi di repressione sovietici inizialmente riservati ai criminali e con il tempo divenuti luogo di detenzione e lavoro forzato per prigionieri di guerra, stranieri e oppositori. Il regista si è ispirato ad una storia vera di un prigioniero polacco che durante la II Guerra Mondiale è riuscito a fuggire con alcuni compagni. Il film narra di una disperata evasione, una fuga che porta questi uomini a percorrere migliaia di chilometri, attraversando la ferrovia transiberiana e il deserto dei Gobi e patendo fame, gelo e malattie, fino ad arrivare in India nel 1942.
PER NON DIMENTICARE – LUNEDì 27 GENNAIO ORE 20.45 AUDITORIM COMUNALE
“THE WAY BACK”
Un film di Peter Weir.
Con Dragos Bucur, Colin Farrell, Ed Harris, Alexandru Potocean, Saoirse Ronan.
Durata: 133 min.
USA 2010

Modulo adesione per Progetto formativo SPAZIO DOPOSCUOLA LUDICO RICREATIVO A.S. 2013-2014

doposcuola

Scarica il Modulo

Cari genitori, in seguito all’interesse rilevato la scorsa estate per la proposta di un doposcuola pomeridiano rivolto ai bambini frequentanti le scuole primarie, l’Amministrazione Comunale si è attivata per dare risposte alle esigenze di grandi e piccini. Obiettivi del progetto Il progetto ha carattere sperimentale ed ha l’intento di creare uno spazio nel quale l’azione educativa è r ivolta al tempo libero dei bambini, favorendo l’incontro tra coetanei e l’accrescimento della loro sfera intellettiva. Le attività sono organizzate “a misura di bambino”: si alternano infatti momenti ludico-ricreativi, determinati dallo stare in gruppo, a momenti in cui viene prestata particolare att
enzione allo svolgimento dei compiti per casa.
Vi preghiamo di riconsegnare le pre-adesioni presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Chiampo (gli orari sono i seguenti: lunedì – mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì – giovedì dalle ore 15,30 alle ore 18,30), per poter procedere ad una utile organizzazione della proposta.

Abbelliamo il nostro paese

portabiciPartendo da un’esigenza concreta, come quella di avere un portabici di fronte al comune per coloro che si spostano per il paese in modo intelligente ed ecologico, si è trovato l’accordo con il Consorzio dei Marmisti di Chiampo affinchè l’arredo urbano non sia solo utile, ma anche gradevole e prezioso.

Non solo i due enti hanno stretto sodalizio in questo progetto, ma hanno aperto le porte alle idee della cittadinaza, per dare la possibilità alla gente di sentir sempre più propria la Città di Chiampo.

Partecipa per abbellire il tuo paese.

http://www.consorziomarmistichiampo.com/concorso-i-like-portabike.aspx

Progetto formativo dedicato ai bambini

scolariINCONTRO INFORMATIVO GIOVEDI’ 16 GENNAIO ALLE ORE 20.45 IN SALA CIVICA FONTANA

L’Amministrazione Comunale intende dare il via ad un progetto sperimentale dedicato ai bambini frequentanti la scuola primaria.
Si tratta di una proposta formativa che prevede, oltre allo svolgimento dei consueti compiti scolastici, anche attività di carattere ludico- ricreativo volte a stimolare la crescita intellettiva ed il benessere psicofisico del bambino. Per scoprire nel dettaglio la prposta è indetta una riunione informativa GIOVEDI’ 16 GENNAIO ALLE ORE 20.45 in Sala Civica Fontana.

Tutti i genitori sono invitati

Vetrina delle novità e Diversamentearte

La Biblioteca civica di Chiampo offre questo mese una “Vetrina delle novità” ricca d Dvd, fumetti e libri. Circa 12 nuovi film e 40 volumi tra saggistica, narrativa e letture per ragazzi e bambini.Vetrina delle Novità

L’anno nuovo si è aperto brillantemente per la biblioteca con un’esposizione di arte-artigianato “Diversamentearte”, in collaborazione con il Centro di Formazione Professionale di Chiampo, sempre a gennaio vi sarà la presentazione del libro “Sospesa a mezz’aria come le farfalle” di Angela Baldisserotto. Vi aspettiamo quindi per una serata di performance artistiche, venerdì 31 gennaio alle 20.30 presso la sala P3@ al piano terra della biblioteca. Ricordiamo che ogni mese potete scaricare la brochure “Vetrina delle novità”  anche dalla pagina del Comune di Chiampo: Link al Sito

Cena tra amici, giovedì 16 gennaio ore 20.45 in AUDITORIUM

cenatraamiciVincent, un uomo di successo sulla quarantina, sta per diventare padre per la prima volta. Viene invitato a cena dalla sorella Élisabeth e suo marito Pierre, dove incontra Claude, un amico d’infanzia. Mentre aspettano l’arrivo di Anna, la giovane moglie di Vincent perennemente in ritardo, gli altri lo incalzano bonariamente con domande sulla sua futura paternità. Ma quando a Vincent viene chiesto se ha già scelto un nome per il bambino, la sua risposta semina tumulto tra la compagnia riunita.